start   
                                                                                                     entra   

Falsi d'Autore

 

Sono un falsario,

inseguo la mano

dell'artista sul quadro,

i suoi colori, il suo modo

di stenderli, la pennellata...

la pista della sua vita passata...

io strato su strato a ritroso

tra i rossi, l'arancio,

il nero, il paglierino,

velo dopo velo,

torno alla tela avendo percorso

i silenzi e i rumori del genio,

avendo navigato nel suo alcol,

essendomi anch'io diluito

nel suo olio di lino, avendo attraversato

l'incarnato delle sue modelle

o l'astratto infranto come vetro rotto,

e non mi permetto d'essere distratto

come so che lui fu,

quando lo fu, e so quando...  so tutto…

No, io sono esatto,

commetto il reato dell'arte

con precisione…

Sono un falsario ossia calco la mano,

la mia, sull'anima dell'artista,

afferro il mistero…

Quindi: o l'anima è falsa

o è vero quel che creo…

Sono un falsario,

l’autore dell’autore...

Io solo, forse, non esisto,

quindi costo assai meno.

Fakes

 

I’m a faker,

I follow the artist’s hand

when painting,

his colours,

his way to apply the paint…

On the road of his past…

I follow his layers,

red, orange,

black, yellow,

layer after layer.

After I pass the silence

and genius’ rumours

I turn to the painting,

to sail on it’s paint,

to blend in it’s oil,

to caress the models’ skin or

to abstractly burst

in broken glass lines.

I don’t allow distraction

As I know he did and when …

I know everything,

I am accurate,

I accurately fake art…

I am a faker who follows

the hand of the artist,

his soul in my hand,

catching the mystery…

Now, either his soul is false,

or my creation true…

I am a faker,

the author of the author…

only that I might not exist,

that’s why I’m so cheap.

                                                                                                                         "Gene Gnocchi"

Annunci Gratuiti Forum Gratis php nuke Gratis Blog Gratuito Album Gratuito